Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

lunedì 14 maggio 2012

SPECIALE MADONNA MEDJUGORJE

MADONNA MEDJUGORJE


STORIA DI MEDJUGORJE
Medjugorje è una parrocchia della Bosnia-Erzegovina, fondata nel 1892,
L'attuale chiesa parrocchiale è stata costruita nel 1969
Medjugorje è dominata dal monte Sipovac (540 m.) che dal 1933,
ha preso il nome di Krizevac dall'enorme croce (Kriz) posta alla sua cima.
Su questo monte, la domenica immediatamente seguente l' 8 settembre,
viene celebrata la festa della Santa Croce.
Alla sinistra del monte Krizevac, si erge una collina, denominata Podbrdo:
qui il 24 giugno 1981 la Regina della Pace è apparsa per la prima volta.
Una delle eccezionalità di queste apparizioni consiste nel fatto
che la Madonna non appare sempre in un luogo specifico ma lo varia
a seconda delle esigenze del momento dei veggenti.
I veggenti cominciano a pregare il Rosario al termine del quale
recitano i Pater Ave e Gloria :
all'improvviso si inginocchiano tutti contemporaneamente,
le loro voci scompaiono simultaneamente.
I vari testimoni possono vedere le loro labbra muoversi, ma non emettere suoni :
il ché non fa intendere i colloqui dei veggenti con la Regina della Pace.
Le voci ricompaiono puntualmente quando i veggenti,
dopo che la Madonna ha intonato il Padre nostro,
continuano con il "...che sei nei cieli" fino alla fine della preghiera
per poi riscomparire nuovamente fino al termine completo dell' apparizione;
momento in cui i veggenti contemporaneamente alzano gli occhi al cielo
per seguire con lo sguardo la "Gospa" (Madonna in lingua croata) che scompare salendo.
Al termine dell'apparizione, quando i veggenti con gli occhi
hanno raggiunto il punto più alto, essi esclamano "Ode" (partita).
I veggenti vedono l' apparizione come una persona reale, tridimensionale,
proprio come vedono qualsiasi persona :
e che rimane sospesa circa ad un metro dal pavimento.
I veggenti un attimo prima e un attimo dopo l' apparizione
vedono una intensa luce simile al sole.
Alle apparizioni assistono talvolta molti testimoni;
per un periodo i veggenti sono stati controllati da varie commissioni medico-scientifiche
e tutte si sono dette incapaci di spiegare questi fatti eccezionali.
Così come medicalmente inspiegabili
restano le guarigioni prodigiose che si sono verificate.
Le modalità delle apparizioni di Medjugorje sono diverse
da quelle di Lourdes e Fatima, soprattutto per la loro durata e frequenza.
Dagli incontri giornalieri della Regina della Pace, si è passati a quelli settimanali
fino a giungere agli attuali, che sono mensili :
appare ogni 25 del mese.
Durante queste apparizioni la Madonna
riserva alcuni messaggi al mondo e altri ai veggenti,
ai quali sono stati affidati anche dei segreti,
che essi riveleranno solo dieci giorni prima che accadano.
Ai veggenti la Regina della Pace ha affidato anche il racconto della Sua storia
che sarà rivelato quando ne darà il permesso.
La Madre cerca ancora i suoi figli,
le apparizioni sono un invito pressante, materno, supplichevole alla preghiera,
alla conversione, alla vita conforme al Vangelo.
All' umanità distratta, inquieta, senza radici, la Madre di Dio propone di nuovo
la sua materna presenza per ricondurre, istruire, correggere i suoi figli
ad una vita autenticamente cristiana.
Il messaggio di Medjugorje è solo un eco del vangelo,
è anzitutto il ritorno a Dio.
"C'E' UN SOLO DIO" ha ripetuto fin dal 29 giugno 1981.
Questa verità trascurata è la chiave di tutto il resto.
E la più dimenticata: Dio è il nostro creatore.
Egli ci dona l'esistenza stessa.
Il Creatore infatti non è colui che una volta ha creato.
Egli continua a creare (con lo stesso amore).
Se Dio non ci creasse, in questo momento cesseremmo di esistere,
come la luce quando viene interrotta la corrente elettrica.
Dio ci è più intimo di quanto non lo siamo noi a noi stessi.
Dio ha creato l' uomo libero, quindi responsabile.
Le soluzioni restano affidate a Lui.
Creato da Dio per trovare in Dio una pienezza d'amore e, quindi,
la sua realizzazione, deve ritrovare questa soluzione fondamentale,
l' unica in grado di ispirare e di mettere tutte le altre al loro giusto posto:
ritorno a Dio, fede, conversione, preghiera, digiuno, riconciliazione e pace.
Queste parole chiave del messaggio di Medjugorje
ricordano il contenuto essenziale del vangelo.
Dio ci ha creati liberi, pienamente liberi.
Possiamo dimenticarlo, opporci a Lui.
Ma l' uomo che crede di potersi così liberare,
è come il ramo che volesse separarsi dalla pianta da cui spunta per vivere meglio.
Così facendo secca e muore.
Dio ci ha creati per amarlo. Ci fa esistere con l'amore.
Ci chiama all'amore che non tramonta.
L' invito alla conversione indica l' atto personale con il quale ci volgiamo a Dio
distogliendoci dall' egoismo e dal peccato.
Le apparizioni di Medjugorje, sono l' intervento materno,
premuroso della Madre per ricomporre l' esperienza della Chiesa
come famiglia, famiglia modello per il mondo.
Giovanni Paolo II parlando di Medjugorje diceva:
"Medjugorje è il centro spirituale del mondo".
"Questi messaggi sono la chiave per comprendere
ciò che avviene e ciò che avverrà nel mondo."
La Madonna, riferiscono i veggenti, definiva Giovanni Paolo II come il papa
che lei stessa aveva scelto e donato all’umanità per questo tempo drammatico.
Non a caso le apparizioni iniziarono all’indomani dell’attentato al papa,
come per accompagnare e sostenere questa seconda fase del suo pontificato.
Sotto questo pontificato,
Medjugorje è diventato davvero uno dei centri del mondo cristiano.
Sono milioni infatti le persone, che qui hanno ritrovato la fede e se stessi.


    10 SEGRETI della MADONNA MEDJUGORJE





         Medjugorje: documentario speciale di Rai Uno



Messaggi della Gospa a Mirjana Dragicevic e Marija Pavlovic

mirjana.pngMessaggio del 2 Maggio 2012 ( Mirjana ) Cari figli, con amore materno io vi prego: datemi le vostre mani, permettete che io vi guidi. Io, come Madre, desidero salvarvi dall’inquietudine, dalla disperazione e dall’esilio eterno. Mio Figlio, con la sua morte in croce, ha mostrato quanto vi ama, ha sacrificato se stesso per voi e per i vostri peccati. Non rifiutate il suo sacrificio e non rinnovate le sue sofferenze con i vostri peccati. Non chiudete a voi stessi la porta del Paradiso. Figli miei, non perdete tempo. Niente è più importante dell’unità in mio Figlio. Io vi aiuterò, perché il Padre Celeste mi manda affinché insieme possiamo mostrare la via della grazia e della salvezza a tutti coloro che non Lo conoscono. Non siate duri di cuore. Confidate in me ed adorate mio Figlio. Figli miei, non potete andare avanti senza pastori. Che ogni giorno siano nelle vostre preghiere. Vi ringrazio.
Messaggio del 18 Marzo 2012 ( Mirjana ) Cari figli, vengo in mezzo a voi perché voglio essere vostra Madre, vostra avvocata, voglio essere un legame tra voi e il Padre celeste, la vostra mediatrice. Desidero prendervi per mano e camminare con voi nella lotta contro lo spirito impuro. Cari figli consacratevi completamente a me. Io prendo le vostre vite nelle mie mani materne e vi insegnerò nella pace e nell’amore e poi vi donerò mio Figlio. A voi chiedo di pregare e digiunare, e solo così potrete testimoniare mio figlio per mezzo del mio cuore materno. Pregate per i vostri pastori affinché uniti nel mio figlio possano sempre con gioia annunciare la parola di Dio. Vi ringrazio.
Messaggio del 25 Aprile 2012 ( Marija ) «Cari figli! Anche oggi vi invito alla preghiera e ad aprire il vostro cuore verso Dio, figlioli, come un fiore verso il calore del sole. Io sono con voi e intercedo per tutti voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.».


clicca qui per entrare nel sito ufficiale di MEDJUGORJE

3 commenti:

  1. .....Madre che tutto puoi.....abbi di noi pietà...

    RispondiElimina
  2. Madonnina ti prego proteggi la mia famiglia dal male. E ti chiedo di guarirmi dal mal di schiena causata da un ernia al disco l5 s1 che non mi permette di vivere bene. E chiedo di guarirmi i dolori ai cervicali e giramenti di testa.grazie ti voglio bene

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Lascia commento, una frase, un parere, una riflessione a questo articolo. Scrivi ciò che pensi ...