Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

lunedì 11 luglio 2011

I Sette Sacramenti


I Sacramenti sono segni particolari e unici che Gesù ha voluto donare alla sua Chiesa. Ciascun sacramento è un’azione sacra rituale formata da una parte visibile e una parte invisibile.
La parte visibile è costituita da elementi materiali (pane, vino, acqua, olio, balsamo),parole e gesti, la parte invisibile dalla grazia di Dio.
Essi sono detti segni efficaci perchè quando vengono celebrati, realmente accade ciò che viene detto o espresso con i gesti. Ciò significa che, attraverso l’elemento visibile, Dio Padre, mediante suo Figlio Gesù e l’azione dello Spirito Santo, fa si che avvenga ciò che il sacerdote compie o dice con il rito sacramentale.I Sacramenti sono i segni della salvezza perchè essi aiutano il cristiano a vivere in pienezza la comunione con Dio, con la Chiesa e con i fratelli, e sono ricevuti dall’uomo nei momenti determinanti della sua vita. Gesù Cristo stesso ha istituito i sacramenti perché ogni uomo possa incontrare Dio.Leggiamo nel Nuovo Testamento:

                                            - Battesimo: (Mt.28,19) 
“Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».
- Eucaristia: (Mc.14,22-25 e // ; 1Cor.11,23-26) 
“Mentre mangiavano prese il pane e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede loro, dicendo: Prendete, questo è il mio corpo. Poi prese il calice e rese grazie, lo diede loro e ne bevvero tutti. E disse: Questo è il mio sangue, il sangue dell’alleanza versato per molti”.
- Riconciliazione: (Gv.20,21-23)
“Gesù disse loro di nuovo: Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi.Dopo aver detto questo, alitò su di loro e disse: Ricevete lo Spirito Santo; a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi”.
- Unzione degli infermi: (Cfr. Mc.6,137; Lc.9,1; soprattutto Gc. 5,14-15)
“(I discepoli) scacciavano molti demòni, ungevano di olio molti infermi e li guarivano”.
- Confermazione: (At 1,8) 

Lo Spirito Santo è un dono di Gesù ai suoi Apostoli; prima di salire al cielo Gesù stesso lo promette ai Dodici: “Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino agli estremi confini della terra”.
E il giorno di Pentecoste lo Spirito Santo scende, sottoforma di vento e di lingue di fuoco, sugli Apostoli riuniti in preghiera nel cenacolo, e diede loro la forza e il coraggio di annunciare la resurrezione di Cristo. (At 2, 1-13)
- Matrimonio: (Cfr. Mt.19,3-610; Ef.5,22-27) 
“(Disse allora Gesù):l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola? Così che non sono più due, ma una carne sola. Quello dunque che Dio ha congiunto, l’uomo non lo separi”.

- Ordine: (Cfr. Eb. 5,1) 

“Ogni sommo sacerdote, preso fra gli uomini, viene costituito per il bene degli uomini nelle cose che riguardano Dio, per offrire doni e sacrifici per i peccati”. 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia commento, una frase, un parere, una riflessione a questo articolo. Scrivi ciò che pensi ...