Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

domenica 29 marzo 2015

La Passione di Cristo

Si chiama la Settimana della Passione perché fu proprio in quella settimana che Gesù ha rivelato la Sua passione per noi nella sofferenza che volontariamente decise di vivere al posto nostro. Come Lui ha sofferto per noi, così anche noi dovremmo essere disposti a soffrire per seguirlo e per proclamare il messaggio della Sua morte e resurrezione.

Domenica delle Palme

CLICCA SULL'IMMAGINE PER SAPERE TUTTO SULLA DOMENICA DELLE PALME: LA SETTIMANA DELLA PASSIONE DI CRISTO, BENEDIZIONE DEGLI ULIVI, IL SEGNO DELLA PACE.

martedì 24 marzo 2015

Settimana Santa 2015

29 Marzo 2015: Domenica delle Palme 
30, 31 Marzo, 1 Aprile 2015: Il tradimento di Giuda
2 Aprile 2015: I Sepolcri
3 Aprile 2015: Morte di nostro Signore Gesù
4 Aprile 2015: Giorno del silenzio
5 Aprile 2015: Risurrezione
6 Aprile 2015: Apparizione dell'angelo al sepolcro

sabato 21 marzo 2015

Con Gesù verso la Pasqua

E così, seguendo un prezioso cammino quaresimale, ci stiamo avviando alla grande settimana della storia, quella che la Chiesa definisce "settimana santa"; come a dirci che non sono giorni qualunque, ma sono i grandi giorni in cui Dio, con Gesù, "cambia la storia dell'uomo": da una storia senza senso, dopo il peccato dell'uomo, alla storia di un paradiso a porte spalancate. Un paradiso che ha chiesto a Gesù, Figlio di Dio, l'amore senza confini, che è il dono della vita, per farci entrare anche noi nella Sua Vita.
“Gesù è in mezzo a noi ed è toccabile; quando abbiamo bisogno di lui non è necessario urlare: basta chiamarlo, poiché sta appena dietro di noi".

giovedì 19 marzo 2015

San Giuseppe

SAN GIUSEPPE: Patrono della Chiesa universale, protettore della famiglia, degli artigiani e di tutti i lavoratori. 
Clicca sull'immagine e leggi lo speciale che questo sito ha dedicato a San Giuseppe

giovedì 12 marzo 2015

Gesù con noi fino alla fine del mondo

Signore Gesù, ci hai donato il tuo Corpo e il tuo Sangue.
Poi hai pregato il Padre tuo, dicendo:
“Padre se è possibile, passi da me questo calice”.
E il tuo sudore divenne simile a gocce di sangue
che scorre per terra.
Tuttavia hai deposto la tua volontà
nella volontà del Padre tuo:
“Padre, sia fatta la tua volontà:
non come voglio io, ma come vuoi Tu”.
E la volontà del Padre tuo fu questa,
che tu, il Figlio benedetto e glorioso,
donato a noi e nato per noi,
offristi te stesso, mediante il tuo sangue,
come sacrificio e vittima sull'altare della croce,
lasciando a noi un esempio,
perché seguiamo le tue orme.
Tu, buon Pastore, per salvare noi tue pecore,
hai sostenuto la passione della croce!
Signore Gesù Cristo,
tu hai chiamato amico il tuo traditore
e ti sei offerto spontaneamente ai tuoi crocifissori.
Tu ci hai redenti e ci hai lavati
nel tuo preziosissimo Sangue:
noi ti adoriamo con timore e riverenza, proni verso terra:
Signore Gesù Cristo, Figlio dell’Altissimo è il tuo nome,
benedetto nei secoli! Alleluia!

mercoledì 11 marzo 2015

Adoro Te - Canti Religiosi

TESTO DEL CANTO "ADORO TE"
Sei qui davanti a me, o mio Signore,
sei in questa brezza che ristora il
cuore.
Roveto che mai si consumerà,
presenza che riempie l'anima.

Adoro Te, fonte della vita,
adoro Te, trinità infinità,
i miei calzari leverò
su questo santo suolo,
alla presenza tua mi prostrerò.

Sei qui davanti a me, o mio Signore,
nella tua grazia trovo la mia gioia.
lo lodo, ringrazio e prego perché
il mondo ritorni a viver in Te.

giovedì 5 marzo 2015

Fede è.....

Fede è.....
E' credere, Signore, che tu sei Bontà infinita
che sei il Pane della Vita.
E' credere nel Tuo Amore di Padre,
nella Tua misericordia, nel Tuo "starmi vicino"
nonostante tutto.
E' credere che ti prendi cura di me, tua
piccola creatura.
E' credere che mi tieni sul palmo della 
Tua mano e non mi lascerai mai sola.
E' credere che tutto è Tuo dono,
che qualunque cosa Tu permetta, è un atto del Tuo Amore,
è un farmi partecipe della Tua Croce e della Tua
Risurrezione.
E' credere che Tu ascolti sempre e comunque,
anche quando attorno a me si fa buio.
E' credere che il
Tuo disegno su di me è meraviglioso
e prezioso ai Tuoi occhi.
E' credere che il mio seguirti sarà un'avventura
meravigliosa,
degna di essere vissuta fino in fondo.
In una parola, Signore è credere che Tu sei l'AMORE.