Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

lunedì 19 novembre 2012

Come prendersi cura degli ammalati

L'attività degli operatori sanitari ha un alto valore di servizio alla vita. È l'espressione di un impegno profondamente umano, assunto e svolto come attività non solo tecnica, ma di dedizione e amore per il prossimo. L'ammalato, infatti, ha bisogno di confidare la sofferenza del cuore prima e più di quella del corpo. Tutti i sotto indicati atteggiamenti benevoli dell'operatore sanitario sono finalizzati a far percepire al malato la volontà di condividere la sua sofferenza fisica e morale per alleviarla. Devono essere il più possibile spontanei e naturali, non frettolosi o distratti:

• Grande delicatezza. Entrare in punta di piedi nel mondo interiore dell'ammalato.

• Sensibilità e spirito intuitivo. I sintomi e i patimenti sono mascherati talvolta da ironia e diffidenza.

• Umiltà. Si manifesta concretamente nel tono di voce, nello sguardo; è importante anche il modo in cui si saluta il malato.

• Sorriso. Attraverso il sorriso l'operatore sanitario può portare ai malati e ai morenti la luce della speranza o della guarigione interiore.

• Capacità di immedesimarsi nel vissuto degli altri.

• Attenzione. Ascoltare con serietà, dando la giusta importanza a ciò che egli dice, anche se a volte può sembrare banale (per chi vive un problema non lo è).

• Calore umano. Tenendo conto del benefico effetto del contatto fisico, stringere la sua mano o fargli una piccola carezza.

La mano che stringe, il gesto che cura.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia commento, una frase, un parere, una riflessione a questo articolo. Scrivi ciò che pensi ...