Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

venerdì 27 luglio 2012

IL PURGATORIO ESISTE DAVVERO?

Il Purgatorio è una purificazione, un perfezionamento all'amore.
Non è, in alcun modo, una nuova vita. Il Purgatorio non è un luogo, è una trasformazione: l'incontro con Dio esige che tutte le nostre tracce di attaccamento al male, al “non-amore”, spariscano.         
È Gesù che realizza questa purificazione, non noi. Ma attraverso le nostre preghiere, i nostri atti di carità, possiamo associarci a Gesù per l'intermissione delle anime dei defunti.       
È il senso della preghiera, della richiesta di indulgenze e delle messe offerte per i defunti. Non che Dio possa fare tutto questo senza di noi! Ma ci propone di essere con lui nell'amore attivo.
Si legge spesso che le anime dei defunti, prima di raggiungere il Paradiso, restano in purgatorio per un certo periodo di tempo, a seconda della pena da scontare a causa dei peccati commessi sulla terra. Addirittura si parla di vari stadi dello stesso luogo dove le anime trascorrono un tempo senza poter godere della visione di Dio. Sappiamo anche che i defunti per se stessi non possono pregare per ridurre la propria pena, ma lo possiamo fare noi per loro, se li amiamo ancora come quando erano in vita. Dell’esistenza di questo mondo siamo certi grazie ai Santi, i quali, vivendo misticamente il rapporto con Dio, di questo luogo ne percepiscono tutta l’essenza. A molte persone terrene, inoltre, è concesso, sempre dallo Spirito Santo, non solo di percepire, attraverso visioni, il mondo dell’aldilà, ma anche di operare perché queste anime proseguano il loro viaggio verso il cielo. Da qualche tempo molte persone ci scrivono per contattare il carismatico a causa di sintomi per i quali dichiarano di non aver trovato rimedio né a livello medico né a livello psicologico. Ebbene, questi sintomi sono semplicemente “segnali” provocati dalle anime del purgatorio che non trovano pace poiché nessuno prega per loro per cui, con la loro presenza, “infastidiscono” molto spesso i parenti più prossimi, proprio per attirare la loro attenzione. In effetti è una richiesta di aiuto spirituale che viene erroneamente scambiata per malore fisico o psicologico mentre altro non è che un grido di dolore e di aiuto proveniente da questo mondo invisibile che però ha un suo valore reale. Apprestandosi, quindi la ricorrenza dei defunti (due novembre) è tempo di imparare a riconoscere i segni che ci danno le anime del purgatorio per essere aiutate. Essi sono: oppressione, paura di morire, senso di soffocamento, dolori fitti alle tempie a intermittenza, dolori alla testa, allo stomaco, al pancreas, aritmia cardiaca, insonnia, emozione fino al pianto all’ingresso di una Chiesa o di un Cimitero, voglia di piangere, manifestazione delle anime dei defunti durante i sogni, solletico alla gola durante la recita del Santo Rosario, spintoni, caduta improvvisa di oggetti ecc.. L’intervento del carismatico, in questi casi, è urgente e necessario. Chiunque si rivolge a persona eletta da Dio deve anche sapere che in questi casi si mette a frutto sempre e comunque l’opera di Dio che, attraverso la sua misericordia, concede su questa terra, a creature elette, di aiutare le anime del purgatorio come fatto di comunione tra i viventi e i trapassati

PREGHIERE PER LIBERARE ANIME DAL PURGATORIO

TI ADORO O CROCE SANTA

Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Cor­po Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che èil mio Signore. Amen.

(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, libera 33 Anime del Purgatorio.
Recitata 50 volte ogni venerdì, ne libera 5.
Venne confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).


ORAZIONE
da recitarsi davanti al Crocifisso


Adoro te, Croce preziosa, che con le venerabili membra del mio Signore Gesù Cristo foste ador­nata, e col suo preziosissimo sangue tinta. Adoro te mio Dio, posto su quella Croce per amor mio.

Pater, Ave, Gloria e Requiem

Con questa Orazione si liberano tre anime dal Purgatorio ogni venerdì che si recita, e 33 al Venerdì Santo.


CON APPROVAZIONE ECCLESIASTICA
 PER COLORO CHE MUOIONO OGNI GIORNO
Si potrebbero salvare dall'inferno molte anime se mattino e sera si recitasse questa preghiera indulgenziale con tre Ave Maria per coloro che muoiono il giorno stesso.

“O Misericordiosissimo Gesù, che bruciate di un sì ardente amore per le anime, Vi scongiuro, per l'agonia del Vostro Santissimo Cuore e per i dolori della Vostra Madre Immacolata, di purificare con il Vostro Sangue tutti i peccatori della terra che sono in agonia e che devono morire oggi stesso, Cuore agonizzante di Cristo, abbiate pietà dei morenti”
Tre Ave Maria

Preghiere in suffragio delle Anime del Purgatorio

Le Anime vanno aiutate nelle espiazione delle loro pene affinché si presentino Pure al cospetto di Dio.Per suffragare le Anime del Purgatorio ci si può adoperare in vari modi:

Con la S. Messe. Per ogni S. Messa celebrata molte Anime escono dal Purgatorio. Esse non provano nessun tormento durante la messa offerta per loro (S. Girolamo).

- Con la Comunione. La S. Comunione, dopo il sacrificio dell'altare, è l'atto più sublime della religione, meritorio per i vivi e per i defunti (S. Agostino)

- Facendo elemosine. Conviene soccorrere i orti non con le lacrime ma con elemosine (S. Giovanni Crisostomo)

- Facendo visita, al Cimitero, presso le tombe dei nostri defunti e recitando preghiere in loro suffragio.

- Con l'Atto Eroico. E' l'intenzione di offrire il bene che possiamo frae a vantaggio delle Anime del Purgatorio.

1 commento:

  1. Signore nel nome di Gesù,

    Io ​​(vostro nome), vi chiedo di aiutarmi a vincere immediatamente, per fortuna, il denaro necessario e sufficiente a pagare e risolvere tutti i miei problemi finanziari.

    Che nove cori angelici mi aiutino a compire la mia libertà finanziaria,

    LODE GESÙ, lode al nostro Dio onnipotente, creatore del cielo, della terra e del mare,

    siano lodati i 3 SANTI ANGELI (Arcangelo Michele, Gabriele e Arcangelo Raffaele).

    Questo mio desiderio si rafforza alla luce di Gesù Maestro affinche’ avvenga al più presto possibile, immediatamente.

    Per la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo di Dio,(fare qui il segno della croce) che possa io guadagnare un sacco di soldi per pagare tutti i miei debiti,

    per risolvere tutti i miei debiti , miei e della e mia famiglia.

    E questo è sufficiente per me (vostro nome) .

    Per iniziare un progetto… che è quello di acquistare una casa per la mia famiglia e di inseguire il mio sogno.. di averela mia attivita’ in PROPRIO.

    Chiedo a nostro Signore Gesù Cristo, di aiutarmi perché io (vostro nome) non debba più preoccuparsi per la mancanza di denaro.

    Chiedo ai tre SANTI ANGELI (Arcangelo Michele, l’Arcangelo Gabriele e San Raffaele), che soddisfino la mia supplica,

    URGENTE. Subito!

    Oh vi prego, rispondete alla mia richiesta.

    Tutto è compiuto, non appena che pubblico questa preghiera.

    Amen.

    Divulga infine questa preghiera potente esaltando il nome di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo, e avrai il tuo desiderio soddisfatto.

    Io (vostro nome)

    vi ringrazio, perché so che sarò accontentata\o.

    Grazie .

    RispondiElimina

Lascia commento, una frase, un parere, una riflessione a questo articolo. Scrivi ciò che pensi ...