Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

domenica 17 giugno 2012

SANTI PROTETTORI:


SANT’ACACIO – MARTIRE SOTTO DIOCLEZIANO, INVOCATO NELLE MALATTIE DEGLI OCCHI. FESTA 8 MAGGIO

SS. ACISCLO E VITTORIA, MARTIRI, PROTETTORI CONTRO LE TEMPESTE (FESTA 17 NOVEMBRE)

S. ADALBERTO DI PRAGA – PATRONO E APOSTOLO DEI PRUSSIANI. PROTETTORE DEI MARINAI. (23/4)

SANT’ADELAIDE, PATRONA DEGLI ANCORATORI, BARCAIOLI, BATTELLIERI (16/12)

SANT’ AGATA -PROTETTRICE CONTRO TUTTI I PERICOLI, CONTRO LE ERUZIONI E IN PARTICOLAR MODO INVOCATA PER LE MALATTIE DEL SENO, IVI COMPRESE LE RAGADI.

SANT’AGOSTINO, PROTETTORE DALLE MALATTIE DI OCCHI E ORECCHIE, CONTRO LA TOSSE E GLI ANIMALI NOCIVI (28/8)  

SANT’ABBONDIO, PROTETTORE CONTRO LA PESTE,(31/8)

SANT’ANNA, MADRE DELLA MADONNA – PATRONA DELLE MADRI, DELLE ISTITUTICI, DELLE BALIE, DELLE VEDOVE E DELLE RICAMATRICI (26/7)

SANT’ ANDREA AVELLINO, PROTETTORE CONTRO LA MORTE IMPROVVISA

SANT’ANTONIO ABATE - PROTETTORE DEI FORNAI, MACELLAI, SALUMIERI, ALLEVATORI, CONTADINI, ANIMALI DOMESTICI, FABBRICANTI DI SPAZZOLE. PROTEGGE CONTRO OGNI TIPO DI CONTAGIO E SOPRATTUTTO CONTRO IL “FUOCO DI SANTANTONIO”

SANT’APOLLONIA, PROTETTRICE DI DENTISTI, INVOCATA E MAL DI DENTI (9/2)

SANTA BARBARA – MARTIRE DI NICOMEDIA, INVOCATA CONTRO I FULMINI, GLI INCENDI, LA MORTE IMPROVVISA, PATRONA DELLA MARINA E DELL'ARTIGLIERIA, DEI GENIERI, DEI VIGILI DEL FUOCO, DEGLI ARCHITETTI, DEI MINATORI, DEI CUOCHI. TORTURATA E CONDANNATA ALLA DECAPITAZIONE CHE DOVEVA ESSERE EFFETTUATA DAL PROPRIO PADRE, DURANTE L'ESECUZIONE FU SALVATA DA UN FULMINE CHE COLPÌ IL GENITORE, INCENERENDOLO. FESTA 4 DICEMBRE.

SAN BASILIDE, PATRONO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA.

SAN BENEDETTO, PATRONO D’EUROPA, PROTETTORE DEGLI AGRICOLTORI, INGEGNERI, SPELEOLOGI, MEZZADRI, SCOLARI, INVOCATO CONTRO LE MALATTIE INFETTIVE (IL CALENDARIO LITURGICO DEL 70 HA SPOSTATO LA DATA IN CUI VENIVA RICORDATO, 21 MARZO, ALL’11 LUGLIO)

 SANTA BERNADETTE PROTETTRICE DELLE DONNE CHE LAVORANO I CAMPI E DEI PASTORI (16/4) -

S. BERNARDINO DA SIENA, PROTETTORE DEI PUBBLICITARI, PUGILI, CASSIERI, ORATORI, INVOCATO CONTRO LA RAUCEDINE E LE EMORRAGIE (20/4)

SAN BIAGIO, VESCOVO DI SEBASTE, MARTIRE, INVOCATO CONTRO, LE MALATTIE INFETTIVE, LA BALBUZIE E IL MAL DI GOLA. LA BENEDIZIONE CONTRO QUESTO MALE VIENE IMPARTITA NEL GIORNO DELLA SUA FESTA (3 FEBBRAIO), CON DUE CANDELE INCROCIATE SOTTO LA GOLA. LE UNGHIE DI FERRO CON CUI VENNE MARTIRIZZATO, PROTETTORE DEI CARDATORI DI LANA E MATERASSAI.

S. BONAVENTURA, PROTETTORE DELL’ORDINE FRANCESCANO, DEI BAMBINI, APPORTATORE DI BUONA FORTUNA E COMPROTETTORE DEGLI STUDI DI TEOLOGIA. INVOCATO DAI TESSITORI, FACCHINI, OPERAI. (15/7 E 14/3, ANNIVERSARIO DELLA SCOPERTA DELLA SUA LINGUA INTATTA)

SAN CALLISTO PAPA, PROTETTORE DELLA GENTE CHE LAVORA NELLE GALLERIE, NEI POZZI, NELLE MINIERE. MOLTO NOTE LE FAMOSE CATACOMBE DEDICATE ALLA SUA MEMORIA (14/10)

SAN CAMILLO DE LELLIS, FONDATORE, PATRONO DEGLI INFERMI, DEGLI OSPEDALI DI - TUTTO IL MONDO, DEGLI INFERMIERI E DEL PERSONALE OSPEDALIERO.

S. CARLO BORROMEO, PROTETTORE DI TUTTE LE CLASSI SACERDOTALI, CATECHISTI, MAESTRI, E’ INVOCATO CONTRO LE EPIDEMIE (4/11)

SAN CASSIANO - PATRONO DEI SEGRETARI, DATTILOGRAFI, SCRITTORI E DEGLI INFORMATICI.

SANTA CATERINA DI ALESSANDRIA, MARTIRE SOTTO MASSENZIO, INVOCATA DALLA PUERPERE E DALLE RAGAZZE IN CERCA DI MARITO (CATERINETTE). PATRONA DEGLI ORATORI, FILOSOFI, FILATRICI, NOTAI, CICLISTI, CARROZZIERI, NOTAI. FESTA 25 NOVEMBRE.

SANTA CATERINA DA SIENA, PATRONA D’ITALIA INSIEME A S. FRANCESCO D’ASSISI, COMPATRONA D’EUROPA, PROTETTRICE DELLE LAVANDAIE, DEI TINTORI, DEGLI INFERMIERI, DEI BOY SCOUTS, DEGLI STUDENTI, DEI CICLISTI, DELLE SARTE E DELLE GIOVANI DA MARITO.

SANTA CATERINA DE RICCIIS, VENERATA A PRATO, PATRONA DELLE NOVIZIE, ATTIVISTE LAICHE E TABACCAI (2/2)

SAN CELESTINO, PATRONO DELL’ORDINE DEI CELESTINI DA LUI FONDATO, PROTETTORE DEI LAVORATORI DELLA LANA E DEI RILEGATORI DI LIBRI (19/5)

SAN CLAUDIO - PATRONO DEI TORNITORI, DEI FUMATORI E DEI FABBRICANTI DI GIOCATTOLI.

SANTA CHIARA - PATRONA DEI TINTORI, DEI VETRAI, DELLE LAVANDAIE, DEGLI OCULISTI, DEGLI OTTICI E DELLA TELEVISIONE.

SAN CIRIACO, MARTIRE, INVOCATO CONTRO GLI SPIRITI MALIGNI. FESTA 4 MAGGIO/8 AGOSTO

SS. COSMA E DAMIANO, MARTIRI, PATRONI DEI MEDICI, CHIRURGHI, FARMACISTI, DELLE OSTETRICHE E DEI DROGHIERI.

S. CRISPINO - PATRONO DEI CALZOLAI E DEI LAVORATORI DEL CUOIO.

SAN CRISTOFORO, MARTIRE, INVOCATO NELLE MALATTIE REUMATICHE. PATRONO DEGLI AUTOMOBILISTI E DEGLI AUTIERI, DEI BATTELLIERI, DEI TASSISTI, DEGLI SPORTIVI.. GUERRIERO DI GRANDE STATURA, DOPO ESSERSI CONVERTITO, SI MISE IN CERCA DI CRISTO; GLI FU SUGGERITO DI OFFRIRSI DI PORTARE SULLE SPALLE TUTTI COLORO CHE AVESSERO AVUTO BISOGNO DEL SUO AIUTO PER ATTRAVERSARE UN FIUME. DA ALLORA FU INVOCATO DA CHI DOVEVA INTRAPRENDERE UN VIAGGIO. FESTA 25 LUGLIO.

SAN DIONIGI, MARTIRE, INVOCATO NELLE MALATTIE DEL CAPO. FESTA 9 OTTOBRE.

SANT’EGIDIO, ABATE, INVOCATO NELLE PAURE. FESTA 1 SETTEMBRE.

SANT’ EMIDIO - INVOCATO COME PROTETTORE CONTRO I TERREMOTI

SANT’EUSTACHIO, MARTIRE, INVOCATO NELLE PATOLOGIE DELL’INTESTINO. VIENE SPESSO RAPPRESENTATO CON UN CERVO CHE TIENE UNA CROCE TRA LE CORNA, UN MODELLO DI CHIESA, ARNESI DA CACCIA E VARI CANI. E' PATRONO DEI CACCIATORI. FESTA 20 SETTEMBRE.

SANT’ERASMO, MARTIRE, INVOCATO DAI MARINAI NELLE TEMPESTE. PATRONO DI FORMIA. FESTA 2 GIUGNO

SAN FERDINANDO III RE, PATRONO DEI PIONIERI DEL GENIO, COSTRUTTORI E PRECURSORI. GRAN GUERRIERO, FU ECCELLENTE CAPO DI STATO E SI PRODIGO' PER LA COSTRUZIONE DI UNIVERSITA' E CATTEDRALI.

SAN FLORIANO - E' INVOCATO COME PATRONO CONTRO IL FUOCO

SANTA FRANCESCA ROMANA – COMPATRONA DI ROMA, INSIEME A SAN FILIPPO NERI E ACCANTO, OVVIAMENTE AI SS. PIETRO E PAOLO, VIENE INFATTI CHIAMATA “ADVOCATA URBIS” PROTETTRICE DELLE VEDOVE E DEGLI AUTISTI, INVOCATA CONTRO LA PESTE, PER LA LIBERAZIONE DAL PURGATORIO (9/3)

SAN FRANCESCO D’ASSISI, PATRONO D’ITALIA (4/10)

S. FRANCESCO DI SALES– PROTETTORE DEI GIORNALISTI (24/1)

SAN GENESIO - PATRONO DEGLI ATTORI

SAN GIORGIO, MARTIRE SOTTO DIOCLEZIANO, INVOCATO NELLE MALATTIE CONTAGIOSE. PATRONO DELLA CAVALLERIA E DEI MILITARI IN GENERE.


 SANTA GIOVANNA D'ARCO - PATRONA DI FRANCIA E DEI RADIOFONISTI.

SAN GIOVANNI A PORTA LATINA (ROMA) - PATRONO DEI RILEGATORI, STAMPATORI, EDITORI, LIBRAI E CARTOLAI

SAN GIROLAMO - PATRONO DEI BIBLIOTECARI

SAN GIUSEPPE - PATRONO E PROTETTORE DELLA CHIESA UNIVERSALE, PATRONO DELLE FAMIGLIE CRISTIANE, DEI FALEGNAMI, ARTIGIANI E LAVORATORI IN GENERE, DEGLI ESILIATI, DEI DECORATORI, DELLE RAGAZZE DA MARITARE. MA E’ ANCHE PATRONO DEI VIAGGIATORI, DEI VIAGGI IN GENERALE E PATRONO DELLA BUONA MORTE.

S. GIUSEPPE CAFASSO, PATRONO DEI CAPPELLANI DELLE CARCERI, VIENE DETTO IL “PRETE DELLE FORCHE” (23/6)

SAN GUGLIELMO - PATRONO DEGLI INGEGNIERI E DEGLI ARMATORI

SANT'IRENE - PATRONA DELLE INFERMIERE

SANT'ISIDORO - PATRONO DEGLI AGRICOLTORI

SANT'IVO - PATRONO DEGLI UFFICIALI GIUDIZIARI, DEI NOTAI, AVVOCATI, GIURECONSULTI E MAGISTRATI

SAN LORENZO - PATRNO DEI POLIZIOTTI, DELLE ROSTICCERIE E DEGLI ECONOMI

SANTA LUCIA , VERGINE E MARTIRE SIRACUSANA, PATRONA SPECIALE PER TUTTE LE MALATTIE DELLA VISTA, DEGLI ELETTRICISTI E DEGLI OTTICI

 SANTA MARGHERITA (IN ORIENTE VENERATA COL NOME DI SANTA MARINA), MARTIRE. IN OCCIDENTE È INVOCATA DALLE PARTORIENTI (FESTA 20 LUGLIO)

SANTA MARIA MADDALENA - PATRONA DELLE PARRUCCHIERE, DELE PROFUMIERE, PEDICURE E DEGLI IDRAULICI

SANTA MARTA - PATRONA DEGLI SCULTORI, DELLE CASALINGHE, DELLE CUOCHE E DEGLI ALBERGATORI.

SAN MEDARDO - PATRONO DEI BIRRAI, AGRICOLTORI, OMBRELLAI, ARATORI

 S. MICHELE ARCANGELO - PATRONO DELLA POLIZIA DI STATO

SANT' ONORATO - PATRONO DEI PASTICCERI E DEI PANETTIERI.

SAN PANTALEONE, MEDICO E MARTIRE DI CAPPADOCIA, INVOCATO CONTRO OGNI MALATTIA. FESTA IL 27 LUGLIO.

SAN PAOLO - PATRONO DEGLI STAMPATORI, DEI TAPPEZZIERI E DEI LAVORATORI DEL GIUNCO.

SAN PIETRO - INSIEME A SANT'ANDREA E' PATRONO DEI PESCATORI E DEI FABBRI

SAN PIO DA PIETRALCINA – PATRONO DELLA PROTEZIONE CIVILE

SAN ROCCO, PATRONO DEI PELLEGRINI E INVOCATO CONTRO LA PESTE

SANTA SARA - PATRONA DEGLI ZINGARI

SAN SEBASTIANO, PATRONO DI MOLTE MISERICORDIE E DELLA POLIZIA MUNICIPALE, INVOCATO CONTRO LA PESTE

S. TOMMASO MORO: PATRONO DEI GOVERNANTI E DEI POLITICI

SAN TOMMASO D’AQUINO, PATRONO DEI LICEI, DEI TEOLOGI, DELLE UNIVERSITA’ DEGLI STUDI,DELLE SCUOLE ED ACCADEMIE CATTOLICHE, DEI LIBRAI, FABBRICANTI DI MATITE. E’ INVOCATO CONTRO LE TENTAZIONI CARNALI.

SANTA VERONICA - PATRONA DEI REPORTER, DEI FOTOGRAFI, DEGLI INFORMATICI E DEI GUARDAROBIERI


SAN VITO, SICILIANO DI NASCITA, MARTIRE SOTTO DIOCLEZIANO, INVOCATO NEL “BALLO DI S. VITO”, CONTRO IL MORSO DEI CANI E ANIMALI VELENOSI. FESTA 15 GIUGNO

3 commenti:

  1. avevo 19 anni quando venni a chiedere la grazia di proteggwre la mia famiglia da chi la voleva diviso , fino allore avevo pregato digiunato ero fervente, dopo tre anni la mia famiglia era distrutta non ti avevo chiesto oro potere beni castelli solo unione eamore in famiglia oggi ho 67 anni e da allore mai ti chiederei una grazia, fai il postino dei falsi profeti, e....solo lucro. ti amavo ti portavo, ti facevo conoscere, oggi dovrei parlar male di te, ma non l'ho mai fatto ne lo farò ma non credo tu possa fare alcun miracolo, imi raccontano tanti luoghi comuni tanti sentito dire, ma chi ha e prova sulla propria pelle l'inganno dopo aver messo tutto nellr tur mani non crederè mai piu non sei neanche l'unguento che lenisce un po il dolore. Dio se esiste mi giudicherè io non voglio far parte di colore che si illudono, non faccio alcun male ma...solo perchè mia madre m'insegno di non farlo non perchè lo predicano quelli che sono opulenti predicANDO La povertà si riempiono le tesche mentre moriamo di fame, il ricco non passa dalla cruna dell'ago.....e sono straricchi........ora ti sfido madre del mio Gesù dovresti sapere cosa dto ed ho subito se esisti fai il miracolo rendimi la vita e tutto quanto Gesù aveva messo e stabilito per me in essa, voglio che le persone che se sei reale conosci paghino per le infamie e quanto mi hanno e stenno facendo riprestina quanto è mio di diritto, e...... forse mi ricrederè... in questo momento non ho alcun interesse della vita eterna, nè di viverla chi dice di amarmi deve amarmi ora qui non in un mondo ispirato....quindi poichè in questa vita pur comportandomi al meglio, caritatevolmente, aiutando, pregando, ecc non voglio entrare in vita eterna e al momento della morte faro il più grave peccato per essere gettata nella jeenna, come non fossi mai esistita.. e tu che mi hai tradito, a ciu nulla ti importò allora come oggi di me, e a quel dio che guarda e ptotegge i delinquenti, quel dio che ha ucciso colui che era il suo unigenito avra fallito, a lui non importa nulla di coloro che chiama figli altrimenti non si nasconderebbe dietro il libero arbitrio ma ci aiuterebbe....basta falsità provate ingistizie, calunnie martirio sulla vostra pelle....signora maria io non ho angeli che mi dicono ....vai in egitto----ecc..... io anche se urlo al padre questi non sente ......se vero è che quando si muore vi si incontra avrò modo di dirvi in faccia quanto mi avete ingannato anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto attentamente quello che lei ha scritto.
      E penso che è tutta una questione di fede
      dio e l unico e Trino e siccome quando le cose ci vanno bene amiamo Gesù
      E invece le cose che succedono e sempre incolpato il cielo, allora questa grazia a comando perche?
      No mi dispiace per le sue sciagure, ma le consiglierei di sfidare se stessa, e non il cielo, ne la madonna
      Perche Dio si ama, non si giudica
      E di motivi lui ne ha per essere incazzato.
      Suo figlio e morto per noi, questo ci basti ricordare, per cambiare
      Tante cose vorremmo capire, ma Dio e unico come il suo disegno
      Se puo preghi, e ami

      Elimina

Lascia commento, una frase, un parere, una riflessione a questo articolo. Scrivi ciò che pensi ...